lunedì 3 dicembre 2012

I vini delle Valli Ossolane e Colline Novaresi alla manifestazione enologica del Piemonte Orientale con le province di Novara, Vercelli, VCO e Biella

http://www.oknovara.it/news/?p=67678

03/12/2012

Lucia Panagini

Alla Camera di Commercio di Novara torna il premio “Calice d’Oro”

NOVARA, 3 DIC – Saranno 20 le aziende che si sfideranno mercoledì per la conquista del “Calice d’Oro dell’Alto Piemonte”, il più prestigioso riconoscimento enologico del Piemonte Orientale promosso dalla Camera di Commercio di Novara, insieme alle omologhe di Vercelli, Vco e Biella. La sfida vinicola, abilitata dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e giunta alla seconda edizione, è riservata infatti esclusivamente ai doc e ai docg prodotti da aziende aventi sede nelle quattro province, per trovare il meglio della produzione locale.
Quest’anno i giudici assaggeranno 44 campioni, suddivisi nelle tre categorie previste dal regolamento: Colline Novaresi, Coste della Sesia e Valli Ossolane d.o.c. bianchi (6); Colline Novaresi, Coste della Sesia e Valli Ossolane d.o.c. rossi e rosati (27); Nebbioli da invecchiamento – Gattinara d.o.c.g., Ghemme d.o.c.g., Boca d.o.c., Bramaterra d.o.c., Fara d.o.c., Lessona d.o.c., Sizzano d.o.c. – (11). A giudicare i vini saranno tre commissioni, ognuna composta da un giornalista e sei enologi (di cui 2 operanti nelle Province del concorso), sotto la presidenza dell’Associazione Enologi Enotecnici Italiani. A tutti i vini che conseguiranno il punteggio di almeno 80/100 sarà assegnato un diploma di merito, mentre al vino di ogni categoria che otterà il miglior punteggio sarà attribuito il trofeo “Calice d’Oro dell’Alto Piemonte”.
Gli assaggi cominceranno alla Camera di Commercio di Novara in via Avogadro 4 a partire dalle 10.

Nessun commento:

Posta un commento