lunedì 15 ottobre 2012

Prima neve 2012 sulle montagne dell'Ossola: Imbiancati prati e boschi delle valli già intorno ai 1500 metri

http://edizioni.lastampa.it/vco/articolo/lstp/21224/


DOMODOSSOLA
15.10.2012 -

A Riale, Moro e Ciamporino venti centimentri di neve

La perturbazione Cleopatra ha portato la prima spolverata

VALERIA MATLI
La neve ha fatto la sua prima apparizione sulle montagne del Vco. La perturbazione «Cleopatra» ha portato infatti la prima spolverata bianca, con precipitazioni, seppur di lieve entità, anche a quote relativamente basse. Imbiancati prati e boschi intorno ai paesi di Macugnaga, San Domenico e Formazza, ma si registrano accumuli di qualche centimetro già intorno ai 1500 metri in tutte le vallate, dalla valle Anzasca a Vigezzo, dove la quota neve si attesta intorno ai 1400 metri. Accumuli più consistenti sono presenti a quote maggiori, come ai 2800 metri di quota del Monte Moro dove già nel primo pomeriggio di ieri si registravano 20 centimetri di neve caduta. Misurati 20 centimetri anche nella conca di Riale, dove i gestori del Centro Fondo tenteranno già questa mattina di pressare parte della neve caduta con l’ausilio di una motoslitta. La speranza è di riuscire a creare una riserva sul tratto di pista di Morasco da utilizzare appena possibile. Venti centimetri anche all’alpe Ciamporino, in Valle Divedro,  dove proseguono  i lavori per la costruzione della nuova seggiovia «Cd4». La precipitazione ieri non comporterà  ritardi nello svolgimento dei lavori del nuovo impianto che verrà ultimato entro la fine  di novembre. Per le nevicate ieri pomeriggio, per qualche ora, è rimasta chiusa al traffico  ai mezzi pesanti la strada del passo del Sempione. Questo primo assaggio di inverno lascia il posto da oggi a un innalzamento delle temperature.

Nessun commento:

Posta un commento