venerdì 20 luglio 2012

TURISMO / Lombardia, vacanze in alta montagna: Parco Naturale Alpe Veglia

http://www.assesempione.info/component/k2/item/1053-turismo-e-tempo-libero/lombardia-vacanze-low-cost-con-i-rifugi-hi-tech-in-alta-montagna.html

Venerdì 20 Luglio 2012, 06:49

Enzo Mari

TURISMO / Lombardia: vacanze a basso costo con i rifugi hi-tech in alta montagna

Alpe Veglia Devero
Alpe Veglia Devero


alpe_devero_veglia
Milano - Un turismo di qualità, con la possibilità di praticare gli sport tipici della montagna e con l'opportunità non solo di ammirare il paesaggio, ma anche di contemplare luoghi di respiro e di pace. Senza distaccarsi completamente dal mondo grazie alla connettività con il web consentita dalla banda larga e potendo fare affidamento a professionisti dell'ospitalità come i gestori dei rifugi montani, un esempio è anche l'installazione della webcam sull'Alpe Veglia nel VCO ( http://www.assesempione.info/notizie-mainmenu-56/turismo-e-tempo-libero/22031-turismouna-webcam-riprende-lalpe-veglia.html). E' la proposta per l'estate del 2012 illustrata oggi dall'assessore allo Sport e Giovani della Regione LombardiaLuciana Ruffinelli nel corso di una conferenza stampa. "Agosto - ha commentato l'assessore Ruffinelli - è il mese in cui ci si sposta di più: allora prima di cercare paradisi esotici sul web o nelle agenzie di viaggi invito i cittadini lombardi a valutare l'offerta della nostra montagna di Lombardia: ambiente incontaminato, ma anche servizi e tecnologia".
Luciana_Ruffinelli_foto_di_repertorio_di_assesempione
In Lombardia ci sono alcune delle vette più suggestive delle Alpi, numerosi siti patrimonio dell'Unesco, 30 comprensori sciistici, 160 rifugi e un patrimonio di bellezza e tradizione inestimabile. "Il nostro obiettivo - ha detto Ruffinelli - è quello non solo di tutelare i rifugi, preziosi tasselli della nostra identità lombarda, ma anche di supportarli e valorizzarli, attraverso interventi di riqualificazione delle strutture, innovazione nelle comunicazioni, miglioramento e ottimizzazione della gestione e modalità di erogazione dei servizi, andando così a creare condizioni di accresciuta competitività, in un contesto di forte concorrenza e soprattutto di pesante crisi economica". La dotazione della banda larga da satellite (prevista per 28 rifugi), in particolare, consentirà un salto di qualità sui fronti della sicurezza e della promozione online, offrendo anche connessioni veloci a chi vi fa tappa. "Voglio ricordare, oltre alla significativa azione legata al bando rifugi, che ha visto assegnare nel 2012 a 56 rifugi lombardi risorse per 3.500.000 euro - ha sottolineato l'assessore Ruffinelli -  l'intervento di 300.000 euro, che andranno a beneficio della connettività a banda larga e i diversi percorsi formativi recentemente avviati, dedicati alla sicurezza, al miglioramento delle modalità di gestione, alla qualità nell'erogazione dell'offerta e anche alla gastronomia".
webcam_alpevegliaPer contribuire allo sviluppo della Montagna, Regione Lombardia sta coordinando vari interventi rivolti alle strutture e alle professionalità coinvolte: dall'ammodernamento dei rifugi alla formazione dei gestori, dai corsi per maestri di sci alla destagionalizzazione dell'offerta. Per migliorare l'attrattività turistica delle montagne lombarde, l'Assessorato regionale intende anche aiutare i territori montani, affinché ottengano il riconoscimento del Marchio Q 'Ospitalità Italiana' di Isnart, l'Istituto nazionale di ricerche turistiche, assegnato alle strutture ricettive che rispettano requisiti di eccellenza nel servizio offerto. Questo marchio permetterà ai rifugi di essere inseriti nel sito www.10q.it. Le visite di valutazione ai rifugi sono iniziate da pochi giorni. Prosegue nei tempi previsti la connessione con banda larga ai Rifugi di montagna che hanno aderito all'iniziativa promossa nell'ambito del progetto VETTA. Da questa settimana altri 2 Rifugi possono giovarsi dell'installazione della banda larga. Si tratta del Rifugio Casati (3.269 m) e del Rifugio V° Alpini (2.877 m), in Alta Valtellina.  Grazie a queste nuove installazioni, sono ora 19 le postazioni connesse. La Redazione

Nessun commento:

Posta un commento