mercoledì 25 luglio 2012

Provincia Verbano-Cusio-Ossola, l'arringa per salvare la Provincia

http://edizioni.lastampa.it/vco/articolo/lstp/13083/

25.07.2012 * VERBANIA

Vco, l'arringa per salvare la Provincia


In Senato gli emendamenti di Zanetta, Nobili tenta allenze con Lombardia e Veneto e da Varese arrivano proposte di unire le due sponde del lago

FILIPPO RUBERTA'
L'imperativo è salvare i servizi che ci sono sul territorio, perché da settembre, secondo i timori lanciati dall'Unione delle province, c'è il rischio di non poter garantire il trasporto scolastico e la manutenzione di scuole e delle strade. E' per questo che la battaglia per tenere in vita le Province, o comunque degli enti intermedi, si sta giocando su tutti i tavoli.
Lunedì nella sua veste di guida dell'Upi (Unione province italiane) piemontese il presidente del Vco, Massimo Nobili, ha incontrato i suoi colleghi di Veneto e Lombardia a Verona.

Di pari passo il senatore Valter Zanetta si sta muovendo a Palazzo Madama, dove alla commissione Bilancio (di cui fa parte) sono stati presentati oltre duemila emendamenti al decreto del governo. Sue le proposte di escludere dal taglio le province montane al 90% e confinanti con uno Stato estero.

Intanto si moltiplicano le proposte per guadare anche a unioni con la Lombardia. Dopo il presidente della Provincia di Varese, Dario Galli, che ha lanciato l'idea di una Regione Cisalpina, corrispondente all'attuale Insubria, con Vco, Varese, Como e Lecco, c'è un nuovo progetto. E' quello del sindaco di Inarzo (Varese), Mauro Montagna, che prevede di unire Varese e Verbania per riportare quest'ultima «nel suo ambito territoriale naturale lombardo, riparando l'errore del trattato di Worms».

1 commento:

  1. Lasciamo i confini come stanno, e invece snelliamo la forma istituzionale, sull'esempio delle ottocentesche Deputazioni provinciali. Un COnsiglio formato da PRefetto, rappresentante della Regione e tutti i SIndaci eserciterebbe funzioni di snodo e coordinamento senza gonfiare i costi, e restando quasi interamente eletto dai cittadini.

    RispondiElimina