Un politico di vecchio corso, che fu da Ossolano nell'ex Provincia di Novara, riassume così il discorso sul futuro degli enti e cosa convenga per l'Ossola: "E' naturale per chi e' terzo accordarsi con il primo per far fuori il secondo. Lo dissi quando fecero il Vco, Omegna si alleerà con Verbania e l'Ossola sarà fregata. Lo sanno benissimo che potrebbe capitare l'inverso, tornassimo con Novara sarebbero Verbania ed Omegna a subire, e l'Ossola a ricevere di più". Chissà se ha ragione lo scafato politico, certo e' che in Provincia oggi si e' dimostrato che sin quando c'e' da invocare unita' d'intenti per il Vco (non a caso l'unica provincia italiana contraddistinta da un acronimo...ndr) sono tutti d'accordo, quando si rivendica il doppio capoluogo per non perdere i cospiqui vantaggi (citati dal sindaco Zacchera in un recente scritto ndr.) sono tutti d'accordo. Quando c'è da votare per il Punto Nascite domese manca il numero legale. A livello provinciale peggio di così non potrà mai andare.

Provincia di Novara-Stemma